leucon

s. neutro latino [dal greco leukós, bianco]. Il tipo più complesso di organizzazione dei Poriferi (tutte le spugne silicee e cornee e alcune calcaree). Presenta i coanociti raggruppati esclusivamente in camerette (camere flagellate o camere coanocitarie) comprese nello spessore della parete del corpo e comunicanti fra loro, con l'esterno e con la cavità gastrale (che è ciò che resta dello spongocele delle spugne più primitive) per mezzo di canali. Il corpo di una spugna leuconoide è formato, quindi, da uno strato corticale di ectomesenchima detto ectosoma e da una parte interna contenente le camere flagellate e detta coanosoma. In questo modo la consistenza e lo spessore della parete della spugna è notevolmente cresciuta e e può raggiungere anche dimensioni notevoli (fino a un metro di altezza).

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora