pàpula

Indice

sf. [sec. XIX; dal latino papŭla, bollicina].

1) Struttura particolare che si osserva negli Echinoidei e negli Asteroidei. Le papule sono formate da estroflessioni del celoma che arrivano fino alla superficie del corpo dell'animale e si trovano in genere sulla faccia aborale. Hanno funzione tipicamente respiratoria e vengono perciò chiamate anche branchie dermali.

2) Lesione dermatologica elementare, costituita da un rilievo solido, circoscritto, superficiale, di varie dimensioni, di forma circolare o poligonale; si risolve senza lasciare esiti cicatriziali, ma solo un'eventuale pigmentazione. È dovuta in genere a processi morbosi diversi, che interessano, insieme o separatamente, l'epidermide e il derma superficiale; si distinguono pertanto papule epidermiche, papule dermoepidermiche e papule dermiche.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora