pachidermìa

sf. [pachi-+-dermia]. In medicina, ispessimento della cute limitato per lo più al volto e al cuoio capelluto dovuto a ipertrofia di tutti gli strati cutanei; la zona colpita assume un aspetto che ricorda la cute dei pachidermi. Sono documentate forme congenite, di solito ereditarie, e forme secondarie a gravi patologie polmonari o a neoplasie dell'apparato digerente. È spesso concomitante un'ipertrofia delle ghiandole sebacee, con acne e seborrea.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora