pavor nocturnus

loc. latino scientifico (propr., paura notturna). Improvviso risveglio, poco dopo l'inizio del sonno, provocato da sogni terrificanti o da paurose allucinazioni, spesso accompagnato da atteggiamenti di difesa o da disorientamento nel tempo e nello spazio. Si osserva con maggior frequenza nel bambino e nei soggetti con contrasti e difficoltà emotive.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora