pecchiaiòlo

sm. [sec. XIX; da pecchia]. Uccello accipitriforme(Pernis apivorus) della famiglia degli Accipitridi, diffuso in Europa, Asia e Africa. La popolazione europea trascorre l'inverno in Africa. Lungo 50-60 cm, con apertura alare di 125-145 cm, ha becco piccolo e poco uncinato, ali larghe, coda slanciata, zampe poco robuste con unghie poco ricurve. Nell'aspetto generale ricorda una poiana, con la quale si può confondere, ma la testa è piccola e le ali più strette. Il piumaggio è assai variabile: superiormente bruno con macchie bianche, testa grigiastra, parti inferiori con macchie bruno-scure o uniformemente brune; banda nera alla base e all'estremità della coda. Effettua lunghe e regolari migrazioni lungo rotte fisse. È specializzato nella caccia alle api e alle vespe, che segue, anche camminando sul terreno, per individuare il nido, che viene portato via e depredato del contenuto di larve. In Italia è presente in estate, come nidificante, ed è relativamente comune nelle zone boscose.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora