pitta

sf. [sec. XIX; voce di origine telugu]. Nome delle varie specie di Uccelli Passeriformi della famiglia dei Pittidi. La pitta del Bengala (Pitta brachyura), lunga ca. 18 cm, con coda brevissima, ha piumaggio colorato di nero, bianco, azzurro, verde. Le parti inferiori sono arancioni. È considerato uno tra gli uccelli più belli dell'India. Indiana è anche la pitta dal cappuccio (Pitta sordida), con piumaggio verde, sottocoda rosso e testa nera. La pitta gigante (Pitta maxima), propria delle Molucche, lunga ca. 28 cm, è nera superiormente, con le ali azzurre e il ventre cremisi. Nelle Filippine è presente la pitta di Steere (Pitta steeri), lunga 20 cm, con coda corta e piumaggio azzurro inferiormente e verde sul dorso, sottocoda rosso, testa nera e gola bianca; in Malesia e isole della Sonda è diffusa la pitta granatina (Pitta granatina), più piccola, con parti superiori blu-viola e parti inferiori rosse. Le pitte sono in prevalenza zoofaghe e frequentano le foreste umide.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora