precidàneo

agg. [sec. XIX; dal latino praecidanĕus, immolato prima]. Nell'antica religione romana, riferito alle vittime che venivano uccise prima del sacrificio vero e proprio o di altra azione rituale. Un sacrificio, detto della porca praecidanea, veniva compiuto prima della mietitura. Esisteva anche una festa detta precidaneo (feriae praecidaneae) che probabilmente veniva celebrata prima della mietitura. Il senso di un rito precidaneo sembra essere quello d'introdurre, cautelandosi dal punto di vista religioso, a un'azione sacrale (l'esecuzione di un sacrificio) o sacralizzata (la mietitura).

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora