quattròcchi o quattr'òcchi

Indice

sm. inv. [sec. XVIII; da quattro+occhio].

1) Scherzoso., appellativo canzonatorio di persone che portano gli occhiali (anche come sf.).

2) Uccello anseriforme (Bucephala clangula) della famiglia degli Anatidi, lungo sino a 45 cm. Nei maschi il piumaggio è bianco in corrispondenza del collo e delle parti inferiori, nero sul dorso e sulla coda, mentre sulle ali si osserva un'alternanza di strisce bianche e nere; la testa, di forma triangolare, con becco breve e scuro, è verde, con ampia macchia bianca tondeggiante tra becco e occhio. Le femmine hanno invece una livrea grigia, con testa bruna e collare bianco. Questa specie si rinviene tanto nelle acque interne che lungo il litorale marino dell'Eurasia settentrionale. È ottima volatrice, nuotatrice e tuffatrice. Simile è il quattrocchi d'Islanda (Bucephala islandica), esclusivo dell'Islanda, che si distingue soprattutto per la forma a mezzaluna della macchia bianca che spicca sulla testa nera dei maschi.

3) Nome comune del marsupiale marsupicarnivoro della famiglia dei Didelfidi Philander opossum, così detto per le due macchie chiare tondeggianti che gli ornano il muso sopra gli occhi. Lungo ca. 30 cm, vive nelle foreste dell'America centrale e meridionale.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora