sàuro (zootecnia)

agg. e sm. [sec. XV; dal provenzale saur]. In zootecnia, del mantello, in particolare dei cavalli, che presenta gradazioni diverse di colore dal biondo al marrone scuro. Ne esistono più varietà: sauro ordinario, color cannella; sauro dorato, con riflessi d'oro; sauro chiaro, con tendenza al giallastro; sauro scuro, con tendenza al color castagna; sauro bruciato, color caffè torrefatto; sauro focato, rosso cupo; sauro slavato, molto chiaro, quasi biancastro; sauro isabella, bianco sporco giallastro e altri ancora. Per estensione, il cavallo con tale mantello.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora