saturazióne (lessico)

Indice

sf. [sec. XVIII; da saturare]. Atto ed effetto del saturare.

1) Condizione di ciò che ha raggiunto la massima concentrazione possibile: saturazione di un composto chimico; saturazione del mercato.

2) Con accezione scientifica (in particolare in chimica, fisica, matematica e elettronica), condizione in cui un aumento in una causa di qualsiasi tipo non produce un ulteriore aumento nell'effetto risultante. Più generico: presenza, in un dato ambiente, della massima quantità possibile di una sostanza. In psicologia, termine impiegato in varie accezioni.

3) Riempire particolarmente l'animo e la mente di nozioni, cognizioni, sentimenti. Anche fig., giungere al punto di saturazione, non poterne più di qualche cosa; essere all'estremo limite della pazienza.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora