scùtulo

sm. [sec. XIX; dal latino scutŭlum, dim. di scutum, scudo]. Formazione patologica del cuoio capelluto e della cute costituita da ammassi miceliari fungini (Trichophyton schoenleinii) caratteristica della tigna favosa. Si presenta con crosta giallastra caliciforme formata da una densa massa di miceli e di detriti epiteliali e attraversata al centro dal capello attorno al quale si è sviluppata.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora