simultaneità

sf. [sec. XIX; da simultaneo]. L'essere simultaneo: simultaneità di due fenomeni. Per lo più in particolare accezioni specifiche: A) In filosofia, uno dei postpredicamenti o proprietà delle categorie. Di essa si può dare un'accezione propriamente temporale (contemporaneità) e una logica (correlatività). B) Nella ginnastica, concordanza di tempo in un'azione; azione contemporanea di diversi movimenti di un esercizio. C) In informatica, simultaneità operativa, possibilità che alcune operazioni vengano effettuate contemporaneamente ad altre nell'esecuzione del programma.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora