statoblasto

sm. [sec. XX; stato-+-blasto]. Forma di resistenza propria dei Briozoi di acque dolci, prodotta generalmente, talvolta in numeri elevatissimi, in estate e in autunno. Consta di due valve che racchiudono cellule epidermali e cellule peritoneali ricche di materiali nutritivi. Superata la stagione sfavorevole, durante la quale sopravvivono a condizioni di disseccamento o di congelamento, gli statoblasti perdono le valve e danno origine a uno zooide, che a sua volta gemmerà una colonia.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora