streptolisìna

sf. [strepto-+lisina]. Proteina ad azione emolizzante prodotta dagli streptococchi. Si distinguono la streptolisina O (labile all'ossigeno) e la streptolisina S (solubile nel siero). La streptolisina O è dotata di attività citotossica e ha una notevole importanza nel determinismo delle lesioni organiche, in quanto provocherebbe quei danni cellulari che consentono ad altri enzimi streptococcici di esercitare la loro azione patogena. La streptolisina O è prodotta in vivo (infezioni umane e degli animali da esperimento) e in vitro da parte di quasi tutti i ceppi di streptococco del gruppo A. Essendo dotata di spiccata attività antigene, assume un particolare valore diagnostico la ricerca, nell'uomo, degli anticorpi specifici (antistreptolisine). La streptolisina S, termolabile e resistente all'ossigeno, è la sola responsabile dell'alone di emolisi totale che si osserva attorno alle colonie in normali condizioni sperimentali, ossia quando si coltiva Streptococcus pyogenes in aerobiosi su agar-sangue di cavallo.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora