subvocàle

agg. [sub-+vocale]. In psicologia, linguaggio subvocale, azione ridotta dei muscoli dell'apparato fonatorio in conseguenza della quale i movimenti delle labbra, della lingua e della laringe sono simili a quelli che si hanno durante l'emissione del linguaggio parlato, senza però emissione di suono. Poiché il linguaggio subvocale si accompagna all'attività di pensiero, secondo i primi comportamentisti e in particolare J. B. Watson, pensiero e linguaggio subvocale vanno identificati.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora