titanclinohumite

sf. Minerale, subnesosilicato di magnesio e titanio con ossidrili, di formula Chiamata anche titanolivina (termine che per alcuni autori andrebbe applicato invece a un'olivina titanifera), la titanclinohumite, che cristallizza nella classe prismatica del sistema monoclino, è considerata una varietà di clinohumite senza fluoro e contenente dal 2 al 3% di ossido di titanio. Si presenta in forma di cristalli irregolari o di granuli con lucentezza vitreo-resinosa e colore rosso scuro. Il minerale si altera con facilità in serpentino. La titanclinohumite è abbastanza frequente nelle peridotiti e nelle serpentine, come le peridotiti serpentinizzate della Valle di Susa, della Val d'Ala, della Valle d'Aosta e della Val Malenco; è stata notata anche in alcuni calcari.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora