tuber cinereum

loc. latino scientifico (propr., protuberanza cinerea) usata in italiano come sm. In anatomia, formazione interemisferica del cervello, sita nel talamo ottico (tra il chiasma ottico, le benderelle ottiche e i corpi mammillari) e costituita da una lamina di sostanza grigia. È sede di centri nervosi che sovrintendono alla regolazione del ricambio idrico. A esso è annessa, per mezzo di un peduncolo, la ghiandola dell'ipofisi.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora