veterinàrio

agg. [sec. XVI; dal latino veterinaríus, da veterīna, bestia da tiro e da soma]. Che concerne la cura degli animali: scienza veterinaria; pratiche veterinarie; come sm. (f. -a), persona abilitata all'esercizio della veterinaria: veterinario comunale, titolare dell'ufficio comunale d'igiene veterinaria, che coordina i servizi di assistenza zooiatrica e di vigilanza veterinaria affidati, nell'ambito del comune, rispettivamente al veterinario condotto e al direttore dei pubblici macelli; veterinario provinciale, inquadrato nell'assistenza sanitaria regionale, esplica la sua competenza sulle condotte veterinarie comunali e di polizia veterinaria nella provincia.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora