Questo sito contribuisce alla audience di

Archenholz, Johann Wilhelm

storico prussiano (Langfuhr, Danzica, 1743-Öjendorf, Amburgo, 1812). Ufficiale nella guerra dei Sette anni, ne scrisse una celebre Storia (1789). La sua ammirazione per la Costituzione inglese gli ispirò le opere Inghilterra e Italia (1785) e Annali di storia britannica (1789-98). Aderì alla Rivoluzione francese e, recatosi a Parigi (1791), simpatizzò per il club dei foglianti; ma, contrariato dal rigorismo giacobino, ritornò in Germania, dove, ad Amburgo, pubblicò dal 1792 al 1812 il periodico di storia e letteratura Minerva.