Questo sito contribuisce alla audience di

Bailly, Jean-Sylvain

astronomo e uomo politico francese (Parigi 1736-1793). Membro dell'Accademia delle Scienze (1763) e poi dell'Accademia di Francia (1783), scrisse Essai sur la théorie des satellites de Jupiter (1766; Saggio sulla teoria dei satelliti di Giove) e Histoire de l'Astronomie (1755-87) in cinque volumi, molto divulgata ai suoi tempi e comprendente l'astronomia antica, moderna, indiana e orientale. Eletto presidente dell'Assemblea Nazionale e sindaco di Parigi (1789-91), fu giustiziato durante il Terrore.

Media


Non sono presenti media correlati