Questo sito contribuisce alla audience di

Bozzèlli, Francésco Pàolo

uomo politico e pensatore (Manfredonia 1786-Posillipo 1864). Proscritto per aver partecipato ai moti del 1820, visse quasi sempre a Parigi sino al 1837. Rientrato in patria, ripresa l'attività di avvocato, nel 1848 come ministro dell'Interno redasse la Costituzione, ma ripiegò poi su posizioni conservatrici. È autore di un Esquisse politique sur l'action des forces sociales (1826).

Media


Non sono presenti media correlati