Questo sito contribuisce alla audience di

Brizi, Eugènio

patriota italiano (Assisi 1812-1894). Volontario nella campagna del 1848 e combattente della Repubblica Romana (1849), per incarico di Mazzini costituì a Milano un comitato patriottico con cui organizzò l'infelice moto del 6 febbraio 1853. Nel corso di un'altra missione ristabilì i contatti tra Mazzini e un gruppo di patrioti romani, tentando poi di dar vita a una sollevazione nella capitale; qui fu arrestato e rimase in carcere dal 1853 al 1862.

Media


Non sono presenti media correlati