Questo sito contribuisce alla audience di

Cèlio Rufo, Marco

(latino Marcus Caelíus Rufus). Oratore e uomo politico romano (m. 48 a. C.). Fu difeso da Cicerone, nell'orazione Pro Caelio, dall'accusa di broglio elettorale che egli aveva a sua volta lanciato contro Sempronio Atratino. Schieratosi dalla parte di Cesare, si rivoltò quando si vide negata la pretura urbana: fu ucciso presso Turi, mentre fuggiva. Di lui rimangono solo lettere nell'epistolario di Cicerone.

Collegamenti