Questo sito contribuisce alla audience di

Caràcciolo, Albèrto

storico italiano (Livorno 1926-Roma 2002). Professore di storia moderna in varie università, i suoi studi hanno riguardato soprattutto la storia economica e delle istituzioni. Tra le sue opere maggiori: Roma capitale dal Risorgimento alla crisi dello Stato liberale (1956), Il Parlamento nella formazione dello Stato liberale (1960), Mercanti italiani del '700 (1962, 2 vol.), La formazione dell'Italia industriale (1963), Le istituzioni del nuovo Stato nelle dimensioni mondiali (1966), L'inchiesta agraria Jacini (1973), Dalla città preindustriale alla città del capitalismo (1978), L'ambiente come storia (1988), La cattura dell'energia. L'economia europea dalla protostoria al mondo moderno (1996, scritta con Roberta Morelli). Ha curato, fra l'altro, la raccolta di studi su La formazione dello Stato moderno (1970) e ha diretto la rivista Quaderni storici.