Questo sito contribuisce alla audience di

Casement, Roger David

rivoluzionario irlandese (Kingstown, Dublino, 1864-Pentonville, Londra, 1916). Attivo nel servizio consolare britannico, inviò dal Congo dettagliate relazioni sulle crudeltà dei colonizzatori. Convinto nazionalista, ritenendo che il primo conflitto mondiale potesse giovare al raggiungimento dell'indipendenza irlandese, si recò negli Stati Uniti e a Berlino (1914). Allorché apprese della sollevazione prevista in Irlanda per la settimana di Pasqua del 1916, salpò per il suo Paese su un sottomarino tedesco portando al suo seguito un carico di armi. Fatto prigioniero dopo lo sbarco, fu portato a Londra, quindi processato per tradimento e impiccato.