Questo sito contribuisce alla audience di

Common Law

s. inglese (propr., diritto comune) usato in italiano come sf. In Inghilterra, la legge comune a tutto il regno: si distingueva da leggi proprie a una o più classi di cittadini; dalle leggi emanate dal re; dalle leggi supplementari o Equity; da leggi civili, canoniche o internazionali; da sistemi legislativi stranieri. Secondo la divisione di Blackstone, la Common Law era tutta la legislazione non scritta che raccoglieva le costumanze generali e faceva da supporto a ogni altra legge scritta. In formazione già all'inizio del sec. XIII, venne fusa nell'Equity nel 1873. Alla Common Law la legislazione anglosassone deve quelle originali peculiarità che l'hanno sempre distinta e preservata dal diritto romano e da altre legislazioni.

Media


Non sono presenti media correlati