Questo sito contribuisce alla audience di

Drago, Luis María

giurista e uomo politico argentino (Buenos Aires 1859- 1921). Ministro degli Esteri nel 1902-03, seppe trovare un'equa soluzione alla controversia di frontiera con il Cile e strinse nuovi vincoli con Perú e Bolivia. Quando nel 1902 navi britanniche, tedesche e italiane posero il blocco al Venezuela che aveva sospeso il pagamento del suo debito estero, in una nota ufficiale Drago protestò duramente dichiarando che nessun Paese poteva ricorrere alla forza contro un Paese americano per ottenere il pagamento di debiti. Questo principio, noto come “Dottrina Drago”, fu adottato da tutti i Paesi americani. Tra le sue opere giuridiche: Les emprunts d'État et leurs rapports avec la politique internationale (1907; I prestiti pubblici e i loro rapporti con la politica internazionale).

Media


Non sono presenti media correlati