Questo sito contribuisce alla audience di

Fadda, Carlo

giurista italiano (Cagliari 1853-Roma 1931). Professore di diritto romano, insigne avvocato, senatore dal 1912, fu studioso del diritto romano e civile. Tra le sue opere: L'equità e il metodo nel concetto dei giureconsulti romani (1881), L'azione popolare (1894), Concetti fondamentali di diritto ereditario romano (1900-02). In collaborazione con E. Bensa tradusse e annotò il Manuale delle Pandette di B. Windscheid.