Questo sito contribuisce alla audience di

Falco, Giórgio

storico italiano (Torino 1888-1966). Professore di storia medievale nelle Università di Torino (dal 1930) e di Genova (1951), quindi di storia moderna a Torino, fu tra i maggiori medievalisti del nostro tempo. Dedicò i suoi primi studi soprattutto alla storia di Roma e del Lazio, da I comuni della Campagna e della Marittima nel Medioevo (1919-21) a La Santa Romana Repubblica, pubblicato nel 1942 con lo pseudonimo di Giuseppe Fornaseri a causa delle persecuzioni razziali per le quali era anche stato privato della cattedra. Nel 1933 aveva intanto pubblicato uno studio fondamentale sul piano del metodo, La polemica sul Medioevo. Altri suoi studi significativi sono raccolti nei due volumi dai titoli Albori d'Europa (1947) e Pagine sparse di storia e di vita (1960). Il fratello Mario, giurista (Torino 1884-Alberone 1943), sostenitore della separazione del diritto ecclesiastico da quello canonico, ha lasciato tra l'altro un Corso di diritto ecclesiastico (1930).

Media


Non sono presenti media correlati