Questo sito contribuisce alla audience di

Fogliétta, Ubèrto

storico e giurista (Genova ca. 1518-Roma 1581). Protonotario apostolico dal 1545, nel 1559, pubblicò Delle cose della Repubblica di Genova che lo fece bandire per aver denunciato gli abusi della vecchia nobiltà. Allorché la mutata situazione politica genovese gli permise di ritornare in patria, ebbe la nomina a storico ufficiale della Repubblica. La sua opera maggiore è Historiae Genuensium libri XII, dalle origini all'anno 1527.

Media


Non sono presenti media correlati