Questo sito contribuisce alla audience di

Hashimoto, Ryūtarō

uomo politico giapponese (Soja 1937-Tōkyō 2006). Esponente del Partito liberaldemocratico (PLD), Hashimoto aveva condotto esperienze di governo come ministro nella seconda metà degli anni Ottanta, proprio quando il suo partito era investito da vari scandali. Considerato un uomo del rinnovamento, era stato nominato segretario generale del PLD nel 1989 e nel 1994 concludeva un impegno di coalizione con i socialisti assumendo la carica di ministro dell'industria. In base a quell'accordo, che prevedeva una rotazione alla guida dell'esecutivo, Hashimoto, nel frattempo nominato presidente del partito (1995), assumeva l'11 gennaio 1996 la premiership del governo giapponese. Nel 1998, la perdurante crisi economica del Paese e una serie di scandali finanziari lo costrinsero alle dimissioni.

Media


Non sono presenti media correlati