Questo sito contribuisce alla audience di

Lacretelle, Pierre Louis

giurista francese (Metz 1751-Parigi 1824). Resosi noto con il Discours sur le préjugé des peines infamantes (1784), fu incaricato dal re Luigi XVI di preparare un progetto di riforme del Codice Penale e dal ministro Necker di redigere un Mémoire sur l'institution des bureaux de finance (1789). Durante la rivoluzione fu deputato all'Assemblea legislativa; ritornò alla vita politica solo nel 1820 come liberale e diede la sua collaborazione a B. Constant nella Minerve française. Fu vicino agli enciclopedisti senza accettarne lo spirito antireligioso.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti