Questo sito contribuisce alla audience di

Lanza, Piètro, prìncipe di Scòrdia e di Butèra

uomo politico italiano (Palermo 1807-Parigi 1855). Liberale moderato, aderì alla rivoluzione siciliana del 1848 assumendo le cariche di ministro dell'Istruzione, di presidente del Consiglio e ministro degli Esteri, ma si rivelò spesso dubbioso e inadatto alla situazione. Lasciò delle Considerazioni sulla storia di Sicilia dal 1532 al 1789 e una cronaca Dei mancati accomodamenti fra la Sicilia e Ferdinando Borbone (pubblicata nel 1898).

Media


Non sono presenti media correlati