Questo sito contribuisce alla audience di

Llorente, Juan Antonio

storico spagnolo (Logroño 1756-Madrid 1823). Fu commissario dell'Inquisizione di Logroño e nel 1789 segretario generale dello stesso tribunale. Durante l'invasione napoleonica del 1808, si schierò dalla parte dei Francesi abbracciando le idee “liberali”. Nel 1813 emigrò in Francia e pubblicò a Parigi, in francese, una Storia critica dell'Inquisizione di Spagna (1817-18, prima ed. spagnola 1822), che ebbe un successo europeo. Compose poi altre opere storiche, fra cui Retratos políticos de los Papas e Memorias para la historia de la revolución española, sempre con spirito liberale e anticlericale.

Media


Non sono presenti media correlati