Questo sito contribuisce alla audience di

Mònaco, Riccardo

giurista italiano (Genova 1909-Roma 2000). Professore di diritto internazionale nelle Università di Cagliari, Modena, Torino e a partire dal 1950 in quella di Roma, di cui fu preside della facoltà di scienze politiche e professore emerito. La sua opera scientifica venne dedicata ai problemi del diritto internazionale pubblico e privato, dell'organizzazione internazionale e del diritto della Comunità Europea, alla costruzione del quale diede un contributo fondamentale. Autore di varie opere – fra le più importanti delle quali si ricordano: Il giudizio di delibazione (1940), Manuale di diritto internazionale pubblico (1960), Primi lineamenti di diritto pubblico europeo (1962), L'efficacia della legge nello spazio (1964) – ricoprì cariche prestigiose: presidente di sezione onorario del Consiglio di Stato, membro della Corte di arbitrato dell'Aia, giudice della Corte di Giustizia della Comunità Europea dal 1964 al 1976 e presidente di Sezione della Corte stessa. Fu anche presidente (dal 1984) dell'Istituto Internazionale per l'Unificazione del Diritto Privato (UNIDROIT) e membro dell'Accademia dei Lincei.