Questo sito contribuisce alla audience di

Malcolm X

pseudonimo dell'uomo politico nero statunitense Malcolm Little (Omaha 1925-New York 1965). Figlio d'un predicatore, aderì alla setta dei Musulmani Neri, della quale divenne uno dei più attivi e ferventi propagatori. Per respingere ogni forma di imposizione culturale dei bianchi sui neri sostituì una X al cognome Little che a suo tempo era stato dato ai suoi antenati schiavi. Nel 1964 ruppe con Elijah Muḥammad, capo dei Musulmani Neri, per fondare un proprio movimento, meglio rispondente al suo nuovo orientamento di lotta radicale e di apertura internazionale. Fu ucciso forse da avversari politici neri. Postuma è stata pubblicata la sua autobiografia, tradotta in italiano nel 1967.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti