Questo sito contribuisce alla audience di

Rènzi, Piètro

patriota (Rimini 1807-forse Roma 1892). Perseguitato per le sue idee liberali, nel 1840 andò esule in Francia. Ritornato in Italia (1844) fu in Toscana, dove, con altri esuli tra cui il Farini, organizzò il moto di Rimini del 1845: il 23 settembre i ribelli si impadronirono della città e diffusero il Manifesto delle popolazioni dello Stato romano ai Principi e ai Popoli d'Europa, redatto dallo stesso Farini, ispirato alle idee riformiste di Mamiani, ma quattro giorni dopo le truppe pontificie rioccuparono la città. Renzi si rifugiò a San Marino, in Toscana e poi in Francia. Arrestato in Toscana nel 1845, l'anno dopo fu amnistiato, forse in premio di sue delazioni.

Media


Non sono presenti media correlati