Questo sito contribuisce alla audience di

Simoncèlli, Vincènzo

giurista e politico italiano (Sora 1860-Firenze 1917). Insegnò diritto a Camerino, a Pavia e a Roma dove ebbe la cattedra di diritto processuale civile e di istituzioni di diritto civile dal 1900 fino alla morte. Fu deputato al Parlamento. Tra le opere: Il silenzio nel diritto (1897), La teoria e la pratica nel diritto (1899), Istituzioni di diritto privato (1917).

Media


Non sono presenti media correlati