Questo sito contribuisce alla audience di

Sottocòrno, Pasquale

patriota (Milano 1822-Genova 1857). Ciabattino di professione, durante le Cinque Giornate di Milano contribuì valorosamente, benché zoppo e sciancato, alla presa del palazzo del Genio e della Casa Pia di ricovero. Costretto all'esilio dal ritorno degli austriaci (agosto 1848), riparò in Piemonte e poi a Genova.

Media


Non sono presenti media correlati