Questo sito contribuisce alla audience di

Stanzani, Filippo

patriota italiano (Bologna 1832-Torino 1901). Volontario nella spedizione contro il duca di Modena (1848), combatté nel Veneto contro gli austriaci e partecipò nel maggio 1849 alla difesa di Bologna. Arrestato nel 1853 e condannato ai lavori forzati per aver preso parte alla cospirazione mazziniana, riuscì a fuggire dalla prigione (1854). Ripreso e condannato a morte, ebbe commutata la pena ai lavori forzati e nel 1857 fu graziato da Pio IX. Fondatore, con altri, del Corriere del popolo di Bologna (1860), di tendenze democratiche, venne nominato, nel 1874, cavaliere mauriziano.

Media


Non sono presenti media correlati