Questo sito contribuisce alla audience di

Struve

nome di una famiglia di astronomi russi e statunitensi, di origine tedesca, cui appartennero: Friedrich Georg Wilhelm (Altona 1793-Pulkovo 1864), dal 1817 direttore dell'Osservatorio di Dorpat (ora Tartu, in Estonia) e dal 1839 direttore dell'Osservatorio di Pulkovo da lui fondato. Fu tra i primi (contemporaneamente a F. W. Bessel, 1838) a compiere misure di parallassi stellari. È autore di numerosi cataloghi di stelle doppie (Stellarum duplicium mensurae micrometricae) siglati Σ. Suo figlio Otto Wilhelm (Dorpat 1819-Karlsruhe 1905) gli succedette alla direzione dell'Osservatorio di Pulkovo dal 1858 al 1889; anch'egli si dedicò all'osservazione di stelle doppie (cataloghi Ο Σ). Introdusse in Russia il sistema metrico decimale. Hermann (Pulkovo 1854-Herrenhalb, Foresta Nera, 1920), figlio di Otto Wilhelm, fu direttore dal 1894 dell'Osservatorio di Königsberg (ora Kaliningrad) e dal 1904 dell'Osservatorio di Berlino, del quale curò il trasferimento a Babelsberg, nei quartieri a SW della città. Fu un ottimo osservatore di pianeti e comete. Ludwig Wilhelm Gustav (Pulkovo 1858-Simferopol, Crimea, 1920), fratello di Hermann, diresse l'Osservatorio di Harkov e si dedicò principalmente a studi di astronomia classica (misure di moto del sistema solare). Georg (Pulkovo 1886-Berlino 1933), figlio di Hermann, fu attivo a Berlino-Babelsberg, dove si interessò principalmente di osservazioni planetarie e di satelliti. Otto (Harkov 1897-Berkeley, California, 1963), figlio di Ludwig Wilhelm Gustav, attivo negli USA dopo aver abbandonato nel 1919 la Russia sovietica (essendo guardia bianca), divenne direttore degli osservatori di Yerkes e McDonald (dal 1932 al 1947); dal 1950 al 1959 diresse il Leuschner Observatory e, dal 1959, il National Radio Astronomy Observatory a Green Bank. L'argomento principale dei suoi studi fu la spettroscopia stellare: analizzò infatti gli spettri di numerosissime stelle doppie particolari, stelle a righe in emissione, stelle con inviluppo gassoso ecc., ne interpretò la complessa struttura, le classificò e propose uno schema evolutivo. Fu autore di Stellar Evolution (1950), di Elementary Astronomy con B. Lynds e H. Pillans (1959) e di Astronomy of the Twentieth Century con V. Zebergs (1962).