Questo sito contribuisce alla audience di

Tórre, Federico

patriota italiano (Benevento 1815-Roma 1892). Capo di Stato Maggiore nel 1859 e poi direttore del genio in Emilia, entrò quindi nell'esercito nazionale e vi organizzò il reclutamento delle truppe e l'introduzione della coscrizione obbligatoria. Deputato per sette legislature, fu creato senatore nel 1884.

Media


Non sono presenti media correlati