Questo sito contribuisce alla audience di

Voitinskij, Grigorij Naumovič

pseudonimo dell'uomo politico russo G. N. Zarkin (Nevel 1893-Mosca 1953). Aderì nel 1918 al Partito comunista e prese parte alla guerra civile in Siberia. Nel 1919 entrò a far parte del Comintern e l'anno successivo fu inviato in Cina dove rimase sino al 1927. Si deve in gran parte alla sua appassionata opera di organizzatore la fondazione della Lega della Gioventù Cinese e, nel 1921, del Partito Comunista Cinese che seguì sino al 1926. Rientrato a Mosca l'anno successivo, si dedicò alla ricerca scientifica e (dal 1935) all'insegnamento.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti