Questo sito contribuisce alla audience di

bèffa

(ant. anche bèffe), sf. [sec. XIII; prob. di origine onomat.]. Burla maliziosa e piuttosto pesante, diretta a trarre in inganno qualcuno per metterlo in ridicolo; scherno, corbellatura: farsi beffa o beffe di qualcuno o di qualche cosa, prendersi gioco, non prendere sul serio: “io mi faceva beffe delle sue paure” (Nievo); restare con il danno e la beffa, subire un danno e in più doverne sopportare lo scherno.

Media


Non sono presenti media correlati