Questo sito contribuisce alla audience di

bisógno (economia)

necessità o desiderio di disporre di un mezzo adatto a far cessare o ad alleviare uno stato di insoddisfazione, cioè capace di eliminare o prevenire una sensazione di dolore e di procurare una sensazione di piacere. I bisogni possono essere primari o di prima necessità, secondari o voluttuari. I bisogni (soprattutto secondari) possono variare da individuo a individuo e, per lo stesso individuo, possono variare nel tempo; inoltre possono essere originari, cioè una manifestazione della personalità dell'individuo, o indotti, cioè conseguenti all'azione esercitata dall'ambiente, dalle circostanze esterne: nuovi bisogni possono infatti essere determinati dal desiderio d'imitazione, dall'influenza della pubblicità, dall'invenzione e dall'offerta di nuovi beni, ecc. Ogni bisogno prima che cominci a essere soddisfatto ha una certa intensità iniziale e tale intensità diminuisce man mano che il bisogno viene soddisfatto (legge della intensità decrescente dei bisogni). Inoltre avendo i diversi bisogni differente intensità iniziale per ogni individuo, se si dispongono tali bisogni in ordine crescente o decrescente d'intensità si ottiene una scala dei bisogni individuali: l'individuo distribuirà i beni disponibili fra tali bisogni in modo da ottenere il massimo effetto utile possibile; considerando l'individuo inserito in una società, si avranno bisogni collettivi o pubblici, quali la giustizia, la protezione della comunità da elementi extra legem o l'intervento in caso di pubbliche calamità.

Media


Non sono presenti media correlati