Questo sito contribuisce alla audience di

campo di marzo e di màggio

erano così chiamate presso i Franchi le assemblee annuali dei guerrieri convocate per emanare leggi o intraprendere guerre. In epoca merovingia si tenevano in marzo, periodo favorevole per iniziare attività militari, e fu Pipino il Breve a spostarle a maggio per lo sviluppo assunto dalla cavalleria e la conseguente maggior necessità di foraggio.