Questo sito contribuisce alla audience di

equazione (astronomia)

equazioni annue, correzioni da apportare a posizioni o elementi orbitali che abbiano periodicità annua; equazioni del centro, irregolarità nel moto della Luna, dovuta al fatto che la velocità orbitale di questa è variabile (a causa dell'alto valore dell'eccentricità dell'orbita), cosicché la Luna può anticipare o ritardare fino a 6° rispetto alla posizione calcolata su un'orbita circolare; equazione della luce, correzione che bisogna apportare alla posizione osservata di un astro, per tener conto dell'intervallo di tempo impiegato dalla luce dell'astro per raggiungere la Terra; equazione del tempo, differenza fra il tempo solare medio e il tempo solare vero che traduce la variabilità del passaggio del Sole in meridiano, variabilità provocata dall'effetto combinato dell'eccentricità dell'orbita terrestre e dell'obliquità dell'eclittica; equazione personale, correzione sistematica da apportare alle misure dirette compiute da un osservatore e caratteristica di questi. Il fenomeno è particolarmente sensibile nelle osservazioni meridiane, quando si tratta di bisecare l'immagine di una stella con il filo di un micrometro. L'equazione personale fu scoperta da F. Bessel, che notò come un osservatore tende a dire che una stella è bisecata prima, o dopo, di quando non lo sia effettivamente.