Questo sito contribuisce alla audience di

kainite

sf. [sec. XIX; dal greco kainós, nuovo, con riferimento alla formazione recente]. Minerale, clorosolfato di potassio e magnesio, di formula

appartenente alla classe prismatica del sistema monoclino. Si presenta sotto forma di aggregati granulari violetti, gialli e rossastri e, più raramente, in cristalli tabulari incolori. Si rinviene nei depositi salini di origine evaporitica di Stassfurt in Sassonia (Germania), Kaluš in Ucraina, Eddy County nel Nuovo Messico (USA). In Italia si rinviene a San Cataldo e Pasquasia, in Sicilia. La kainite è usata per la produzione di fertilizzanti potassici.

Media

Kainite.

Collegamenti