Questo sito contribuisce alla audience di

vèrso (preposizione)

prep. (si collega direttamente alla parola cui si riferisce, ma richiede di solito la prep. di davanti ai pron. personali e, nell'uso lett., a quelli dimostrativi) [sec. XIII; latino versus o versum].

1) In espressioni di moto a luogo, in una certa direzione: andare verso casa; procedere verso la campagna; talvolta per indicare intenzione ostile, contro: corse verso di lui con un coltello in mano. Fig., per indicare accostamento temporale: andava verso i cinquant'anni.

2) In prossimità, dalle parti di: abita verso la nuova chiesa. Spesso per indicare approssimazione temporale: verso sera; verso l'inizio di ottobre.

3) Fig., nei confronti, nei riguardi di, rispetto a: odio, pietà verso il prossimo; “perché hai tu così verso noi fatto?” (Dante). Nell'uso commerciale, con senso analogo alla prep. contro: verso pagamento della somma indicata.

Media


Non sono presenti media correlati