Questo sito contribuisce alla audience di

Medicina

Le sostanze nocive per l'uomo e la loro complessa classificazione: la composizione chimica, i meccanismi di funzionamento e i modi per eliminare i loro effetti.

Monti, pianure, laghi, mari, confini, lingue, culture e altro ancora: le parole per dire Terra, Paesi, Uomini, Vita.

Si occupa non solo di aggiustare le ossa rotte, ma anche di prevenire e diagnosticare eventuali malformazioni o anomalie della crescita dell'apparato scheletrico.

Che cos'è una malattia e come sopravviene: la patologia studia proprio le cause che la determinano e i meccanismi che la sostengono, da Ippocrate fino a oggi.

Naso, bocca, faringe, laringe, apparato uditivo e altro ancora: come sono fatti, a cosa servono, quali sono e come si curano le patologie più comuni.

Si deve a Ippocrate la coniazione del termine "isteria", ma bisogna attendere la fine del '700 perché le malattie mentali conquistino la seria attenzione degli studiosi.

La salute psico-fisica e gli stati di malattia del bambino, dalla nascita fino all'adolescenza, sono oggetto di studio e di intervento della pediatria.

Alcune alterazioni del metabolismo cellulare producono quelle che vengono definite "malattie del ricambio"; fra queste, il diabete e la gotta.

Le radiazioni ionizzanti e i radioisotopi si sono rivelati molti utili sia per diagnosticare malattie sia per curarle: campo di applicazione delle prime è la radiologia, dei secondi la medicina nucleare.

L'apparato riproduttivo femminile e le sue patologie sono il campo d'azione della ginecologia; mentre la fisiologia della gravidanza e del parto sono di pertinenza dell'ostetricia.

Branca della medicina di origine piuttosto recente, si occupa di tumori, cioè di neoformazioni di tessuto che possono essere di origine benigna o maligna.

Specialità considerata minore, vanta però una tradizione antichissima e la prima operazione chirurgica praticata in analgesia.

Il suo oggetto di studio è l'apparato visivo, con la straordinaria complessità dell'occhio; com'è fatto, quali sono le sue patologie.

Ramo della medicina che si occupa dei problemi biologici e medico-chirurgici in relazione al codice legislativo e alle scienze sociali.

I nomi illustri della medicina e le loro fondamentali scoperte: una carrellata in ordine alfabetico per conoscere passo passo i progressi della medicina nel corso dei secoli.

Morbillo, rosolia, scarlattina, varicella e via dicendo: malattie così dette contagiose, molte delle quali si possono evitare con la vaccinazione.

Il corpo umano è una macchina estremamente complessa, dove i vari organi e apparati interagiscono fra loro: la fisiologia si occupa proprio del suo funzionamento.

Lo studio delle ghiandole endocrine (come il pancreas), che producono ormoni; e delle ghiandole esocrine (sudoripare, lacrimali, salivari), che tramite un dotto escretore conducono i loro prodotti direttamente all'esterno.

È a partire dalla fine dell'800 che lo studio della pelle, specchio delle condizioni di salute e di malattia dell'organismo, è diventata una scienza medica a se stante.

Gli esami e le metodiche, antiche e recenti, rese ancora più attendibili grazie all'impiego di sofisticate tecnologie, per formulare diagnosi sempre più esatte.

L'utilizzo di tecniche manuali e strumentali, in genere cruente, per curare malattie gravi, fino ad arrivare ai più recenti trapianti.

Ne fanno parte i cinque sensi, canali che mettono in comunicazione l'organismo con il mondo esterno e la straordinaria rete di neuroni; se ne occupa la neurologia.

Gli organi coinvolti nella respirazione, dalla trachea ai polmoni e ai bronchi. Tutto quello che concerne la loro salute e loro stati patologici.

I reni, delicatissime ghiandole che fanno da filtro al sangue depurandolo dalle sostanze di rifiuto che vengono espulse tramite l'urina, e gli organi atti alla sua produzione ed escrezione.

Si occupa della diagnosi e delle terapie per la cura del cuore; l'ematologia, strettamente collegata, si interessa del sangue e delle patologie degli organi dal quale viene generato.

La più antica opera di anatomia risale VI secolo a. C., ma è al nome del greco Claudio Galeno che è legata la nascita di questa disciplina che descrive com'è fatto il corpo umano.

L'abolizione completa o parziale della sensibilità dolorifica di un paziente si ottiene tramite anestesia, procedimento delicato del quale si occupa l'anestesiologia, disciplina di pertinenza chirurgica.

Tutti gli organi e le ghiandole coinvolti nell'assunzione degli alimenti, la loro digestione e assimilazione, per trasformarli in energia per il corpo.

La sessualità maschile e la capacità di generare. Nella fase più recente di questa moderna disciplina sono oggetto di studio anche le ripercussioni psicologiche delle patologie sessuali.

    Divertiti con i quiz di Sapere.it!

    Su Sapere.it sono arrivati i quiz!

    Tantissime domande a risposta multipla per sfidare amici e famigliari in ogni campo dello scibilie: geografia, cinema, musica, sport, scienze, arte, architettura, letteratura, storia e curiosità, queste le categorie che metteranno alla prova la tua conoscenza.

    Comincia subito a giocare coi i quiz di Sapere.it!

    Sapere consiglia...

    Sapere.it è anche su Facebook!

    Entra a far parte anche tu della nostra community!

    DeAbyDay.tv

    Guide e video consigli per imparare a fare quasi tutto!